Stampa E-mail

OPERATORE DI COMUNITÀ

 

Figura Professionale L’operatore in questo contesto si pone come figura di riferimento giacché vive con gli utenti un rapporto a contatto diretto, essendo presente durante tutte le loro attività. Il suo compito è quello di organizzare il tempo e le attività degli utenti realizzando i progetti educativi decisi in equipe e per la stesura dei quali egli risulta fondamentale, grazie al suo punto di osservazione privilegiato. Fra i compiti dell’operatore anche l’assistenza agli eventuali utenti non autosufficienti. Le peculiarità del suo ruolo, impongono, nella formazione di un operatore di comunità, sia il trasferimento di nozioni inerenti a diverse discipline, sia l’acquisizione di competenze (saper fare) relative alla comunicazione, alle tecniche di animazione, di prevenzione e preservazione della salute e di pronto intervento. Ancora più importante è però il lavoro da svolgere sul carattere e sullo sviluppo di capacità.
Mercato del Lavoro Il corso ha l’obiettivo di (ri)qualificare e/o aggiornare le competenze degli operatori del terzo settore ed accrescere la qualità degli interventi assistenziali, necessari per fornire servizi sociali sempre più efficaci, ovvero capaci di favorire il reinserimento di soggetti svantaggiati (minori a rischio, tossicodipendenti, immigrati o pazienti psichici), costretti a trascorrere in comunità periodi più o meno lunghi. Figura Professionale L’operatore di comunità, all’interno di comunità alloggio, centri per minori, comunità terapeutiche, centri di prima e seconda accoglienza, svolge il proprio lavoro in equipe con altre figure professionali (psicologo, assistente sociale, educatore professionale etc…). In questi contesti lavorativi, rappresenta il trait d’union tra l’educatore e l’ospite. Il lavoro di tutti i soggetti coinvolti nel processo educativo si svolge in gruppo e si concretizza grazie alla continua interrelazione; lo scambio di funzioni e mansioni (nel rispetto delle professionalità) è dunque frequente in un ambiente in cui ogni attività quotidiana, anche la più apparentemente banale, svolge una funzione educativa; ne consegue che ogni lavoratore deve possedere una formazione multidisciplinare, ma anche creatività e ottime capacità di relazione, deve coltivare vari interessi e saper trasmettere entusiasmo e voglia di fare.
Destinatari Il corso è rivolto a 15 soggetti inoccupati, disoccupati o occupati che lavorano o abbiano lavorato nel terzo settore che vogliano acquisire o aggiornare le loro competenze.
Ammissione al Corso e Selezione In caso di iscrizioni superiori a 15 unità l'ammissione al corso è subordinata al superamento di una prova di selezione, effettuata da una apposita commissione, mediante test a risposta multipla con quesiti di cultura generale (anche in relazione alle tematiche specifiche del corso), logico-deduttive e un colloquio teso ad accertare altitudini e motivazioni.

 

 

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DEL PROGETTO FORMATIVO

 

Durata e Struttura Il Corso ha la durata di 810 ore.
Certificazione Agli allievi che avranno superato gli esami finali sarà rilasciato un attestato di qualifica professionale

Scarica il modulo delle iscrizioni

 


Copyright © 2011 Futura Formazione Professionale.
P.IVA 01197430810 - Iscrizione Albo NazionaleCooperative n.A137943