Garanzia Giovani 2

Cos’è e come funziona

A seguito della revisione del bilancio UE dello scorso 20 giugno e della previsione di finanziamenti aggiuntivi il Programma Garanzia Giovani, attuato in Italia grazie al PON Iniziativa Occupazione Giovani (IOG), è stato riformulato e prorogato fino al 2020. Si è così aperta una seconda fase del Programma che ha previsto una parziale revisione delle misure attuative.

Destinatari

Ai fini dell’accesso alla misura in argomento è necessario che tutti i destinatari effettuino l’adesione a Garanzia Giovani-II fase, in modalità on line o presso un CPI della Regione Sicilia, sottoscrivendo il Patto di Servizio (PdS) presso un CPI della Regione.

NEET  (Not in Education, Employment, Training) in possesso dei seguenti requisiti:

–              età compresa tra i 15 e 29 anni non compiuti al momento dell’adesione al programma;

–              essere residenti nella Regione Sicilia;

–              essere disoccupati ai sensi del combinato disposto dell’art. 19 del d.lgs. n. 150/2015 e s.m.i. dell’art.4, co. 15-quater del d.l. n. 4/2019;

–              non frequentare un regolare corso di studi al momento dell’adesione;

–              non essere inseriti in alcun corso di formazione;

–              non essere inseriti in percorsi di tirocinio curriculare e/o extracurriculare, in quanto misura formativa.

NON NEET in possesso dei seguenti requisiti:

–              età compresa tra i 15 e 35 anni non compiuti;

–              essere disoccupati ai sensi del combinato disposto dell’art. 19 del d.lgs. n. 150/2015 e dell’art.4, co. 15-quater del d.l. n. 4/2019 (Circolare ANPAL n. 1/2019);

–              essere residenti nelle Regioni meno sviluppate e in transizione (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia).

Le modifiche

Una prima e importante modifica ha a che vedere con la strategia d’intervento. L’asse rivolto ai giovani Neet viene affiancato da un secondo asse interamente dedicato a giovani disoccupati (non necessariamente appartenenti alla categoria Neet) delle regioni in ritardo di sviluppo e in transizione.

Futura ha aderito alle seguenti Misuere:

– 2-A (Formazione mirata all’inserimento lavorativo);

– 2-B (Reinserimento di giovani 15-18enni in percorsi formativi);

– 1-C (Orientamento Specialistico o di II Livello);

– 3 (Accompagnamento al lavoro);

– 5 (Tirocini extracurriculari).

L’Agenzia Per il Lavoro Futura Istruzione e Formazione Professionale offrirà assistenza gratuita a tutte le imprese disponibili a prendere in carico un giovane tirocinante per una durata massima di 6 mesi. Per i soggetti destinatari disabili di cui alla legge n. 68/99 e delle persone svantaggiate ai sensi della legge n. 381/91 la durata massima sarà di 12 mesi.

Per maggiori informazioni su “Garanzia Giovani 2”, contattare le sedi Futura cliccando qui!

Favorire l’inserimento o il reinserimento di allievi ed utenti nel mondo del lavoro: è questo l’obiettivo del servizio offerto da Futura che è accreditata all’erogazione di Servizi per il lavoro presso l’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali, e del Lavoro della Regione Sicilia (D.D.G. 1785 del 03/03/2016) e iscritta all’Albo Informatico delle Agenzie per il Lavoro del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per le attività di intermediazione di lavoro ai sensi del D.lgs n. 276/2003.

In linea con le indicazioni dell’Unione Europea in tema di istruzione e formazione professionale e nella consapevolezza dell’importanza del momento di passaggio dalla fase della formazione a quella del lavoro, sempre maggiore rilievo viene assegnato ai servizi di orientamento al lavoro.

In quest’ottica si colloca anche l’esperienza dei Centri di Orientamento al Lavoro di Futura, il cui obiettivo è quello di sostenere gli utenti che ad essi si rivolgono, attraverso una corretta informazione e un’azione efficace di supporto motivazionale e di facilitazione nelle scelte individuali.

 

A chi si rivolgono

A giovani disoccupati, studenti in uscita dall’obbligo scolastico e formativo, disoccupati di lunga durata e adulti che vogliano orientarsi nella scelta di un percorso professionale e/o di formazione, finalizzato all’inserimento nel mondo del lavoro, tutti i lavoratori/lavoratrici svantaggiati/e, molto svantaggiati/e e disabili, soggetti destinatari degli ammortizzatori sociali in deroga.

 

Servizi offerti

Servizio gratuito di informazione e orientamento sul mercato del lavoro pubblico e privato, che offre agli utenti:

– libera consultazione della stampa specializzata, delle offerte di lavoro e dei corsi di formazione e di specializzazione;

– sostegno e collaborazione nella stesura del curriculum vitae;

– colloqui di orientamento mirati per la realizzazione di un progetto professionale personalizzato;

– seminari tematici e formazione sulle tecniche di ricerca del lavoro;

– interventi specifici di orientamento rivolti a chi è interessato a lavorare nei paesi dell’Unione Europea (Servizio Eures);

– supporto alla creazione di impresa nella definizione dell’idea imprenditoriale, nell’analisi di mercato e nell’individuazione di agevolazioni e finanziamenti.

 

Orientamento

Le fasi del percorso di orientamento sono:

– accoglienza e analisi della domanda-bisogno;

– rilascio delle informazioni utili;

– assessment e counseling;

– tecniche e strumenti da utilizzare nella ricerca del lavoro.

 

Tirocini Extracurriculari – Avviso 22/2018

L’Avviso 22/2018 prevede la realizzazione di Tirocini extracurriculari della durata pari a 6 mesi (12 mesi per Tirocini in favore di Soggetti disabili e/o svantaggiati). Ai tirocinanti verrà corrisposta un’indennità pari a € 500,00 mensili TOTALMENTE a carico della Regione Sicilia, mentre saranno a carico dei Soggetti Ospitanti (Aziende) sia la copertura assicurativa presso INAL (UNILAV) sia la Polizza RC verso terzi. Ai Soggetti Ospitanti, che a conclusione del Tirocinio assumeranno il Tirocinante, verrà riconosciuto un “Bonus occupazionale” fino ad un massimo di € 14.000,00 nel biennio.

Futura, nella qualità di soggetto promotore dei tirocini extracurriculari finanziato con l’Avviso 22/2018 della Regione Sicilia:

– supporta le aziende ospitanti, fornendo informazioni sulla normativa e sulle modalità operative (impegni dell’Azienda, vincoli, categorie di partecipanti e durata), redigendo e/o verificando la documentazione richiesta, provvedendo al disbrigo della pratica di attivazione del tirocinio, designando un proprio tutor formativo con il compito di seguire, insieme al tutor incaricato dall’Azienda, l’andamento del tirocinio;

– affianca il tirocinante/soggetto beneficiario nel definire il progetto formativo personalizzato.

Sportelli e sedi accreditate

Chiunque sia interessato ad utilizzare il servizio di orientamento al lavoro può rivolgersi ad uno degli sportelli presenti sul territorio. È consigliato contattare telefonicamente il Centro di Orientamento al Lavoro più vicino al proprio domicilio.

Tutte le attività dello Sportello Multifunzionale sono erogate gratuitamente.

Per accedere al servizio specialistico occorre fissare un appuntamento, anche telefonico, presso una delle sedi accreditate.

Trapani – via Alcamo 84 – 91100 Trapani – Tel. 0923 28006

Alcamo – via Ugo Foscolo, 65 – 91011 Alcamo – Tel. 0924 25432

Castelvetrano – via Ruggero Settimo, 55 – 91022 Castelvetrano – Tel. 0924 89798

Lercara Friddi –via Papa Giovanni XXIII, 24 – 90025 Lercara Friddi – Tel. 091 8251553

Catania – via Macallè, 3/3A – 95124 Catania (CT) – Tel. 095 524259

Niscemi –viale Mario Gori, 572 – 93015 Niscemi (CL) – Tel. 0933 064493

Mazara del Vallo –via Arturo Toscanini, 54 – 91026 Mazara del Vallo (TP) – Tel. 0923 418479

Offerte